Giovanni Chiaramonte rifletterà sull'esigenza della rappresentazione quale elemento costitutivo dell’essere umano e tratterà del tema principale della sua opera: il rapporto tra luogo e destino nella civiltà occidentale. 


L’autore in questa occasione presenterà al pubblico un lavoro inedito sulla Sicilia.

Giovanni Chiaramonte nasce nel 1948 a Varese. La sua opera ha come tema principale il rapporto tra luogo e destino nella civiltà occidentale ed è stata esposta al Gropius Bau di Berlino, al Deutsches Architekturmuseum di Francoforte, al Museo di Arte Moderna di Caracas, alla Biennale di Venezia, alla Triennale di Milano, al CCA di Montréal, alla galleria del Hunter College di New York, all’Expo di Shangai.
Tra le sue opere: Giardini e paesaggi, 1983, Terra del ritorno, 1989, Penisola delle figure, 1993, Westwards, 1996, Milano. Cerchi della città di mezzo, 2000, In corso d’opera, 2000, Pellegrinaggi occidentali, 2000, Frammenti dalla Rocca, 2002, Abitare il mondo. EuropE, 2004, Berlin. Figure, 2004, Attraverso la pianura, 2005, Senza foce, 2005, Come un enigma_Venezia, 2006, Nascosto in prospettiva, 2007, In Berlin, 2009, L’altro_Nei volti nei luoghi, 2010-2011, E.I.A.E., 2012, Via Fausta, 2012. Interno perduto, 2012, Inscape_Piccola creazione, 2012, Jerusalem_Figure della promessa, 2014, A medida do Ocidente, con A. Siza, 2015, The Evolving European City, 2015, Ultima Sicilia, 2016.
Chiaramonte ha fondato e diretto collane di Fotografia per Jaca Book, Federico Motta Editore, S.E.I., Edizioni della Meridiana, Ultreya/Itaca. Tra i suoi contributi critici: Luogo e identità nella Fotografia Europea Contemporanea e Nuova Fotografia Inglese 1983, Paolo Monti 1985, Ikko Narahara 1993, Luigi Ghirri 1997, Andrej Tarkovskij 2002, Mario Carrieri 2004, Robert Adams 2008, Joel Meyerowitz 2013.
Insegna Storia e Teoria della Fotografia allo IULM e all’Accademia NABA di Milano.

L'evento, promosso dal Laboratorio del Cammino e da Ikonemi con il patrocinio del DIST/Politecnico di Torino e il sostegno di Curaba srl, si inquadra nel progetto formativo della Summer School "Sicilia coast to coast: camminare in territori vulnerabili", un’attività di formazione itinerante che nell’agosto 2018 porterà un gruppo di circa 30 studenti e ricercatori provenienti da tutta Italia ad attraversare la Sicilia a piedi, da Mazara del Vallo (TP) a Palermo, per indagare i mutamenti in atto nei paesaggi naturali e abitati e per restituirne narrazioni spaziali e possibili traiettorie progettuali utili a migliorarne le condizioni di abitabilità.

Clicca qui per visualizzare l'evento su Facebook.

Per informazioni, contattare Serena (ikonemi.fotografia@gmail.com) o Luca (luca.lazzarini@polito.it).

Laboratorio del Cammino

viale Pier Andrea Mattioli 39

10125 Torino TO, Italy

laboratoriodelcammino@gmail.com

 

  • White Facebook Icon
  • White YouTube Icon
Join our mailing list

Logo designed by Giulia Grattini.

Laboratorio del Cammino is promoted by:

logo DSLLC.png